VENTURINI UGO

27-01-2012 | Artisti | staff | No comments

La ricerca di Ugo Venturini si indirizza al recupero delle valenze più autentiche della scultura, soprattutto nell’uso dei suoi materiali propri, siano essi quelli antichi della pietra, del marmo e del legno, siano quelli della produzione industriale quali acciaio, resine e oggetti di recupero . In alcuni casi il dialogo tra le diverse parti è assicurato dalla composizione generale; in altri, invece il contrasto stridente tra superfici, texture e valenze formali consente di attribuire un ulteriore significato all’esecuzione.

Non si esaurisce, tuttavia, la sua ricerca nello studio delle qualità formali dei materiali, pur rappresentando questo un tratto fondamentale e qualificante. Venturini è uno scultore attento ai saperi tradizionali della scultura impiegati con solida competenza, ma proprio le qualità formali dell’opera sono indirizzate alla costruzione di una dimensione simbolica, il suo ultimo obiettivo. Si tratta di una dimensione che non è estranea alla critica della modernità e alla riflessione sulla società e che permette all’artista di essere consapevole delle radici del proprio lavoro pur calato pienamente nei tempi inquieti in cui vive.

Domenico Maria Papa

[…] L’istante formale in cui l’autore fissa la sua scultura realizza il rapprendersi insieme di forze plastiche – che curvano e premono dall’interno – con le tensioni meccaniche fra le masse, in rapporto alla forza estetica e spirituale coinvolta nella spinta emotiva dell’artista. Il compito è assolto dalla simbolizzazione che tenta di esprimere l’irrappresentabile del divenire, l’istante al vertice in cui la sostanza precipita verso un destino formale o un altro.

Venturini […] annoda l’aspirazione all’Idea e la critica intellettuale in un’unica soluzione complessa e contraddittoria.[…]

[…] La sua poetica è una vera e propria speculazione che erompe in filosofie di pietra. L’arte che vuol’essere contemporanea ad oltranza […] può accettare la sfida dello scultore ad esprimere con un lessico di moda i problemi sollevati e studiati dalle sue “litosofie”.

Michele Bramante

Ugo Venturini


Commenti Chiusi / Comments are Closed.